aMICi - Scolpire il canto delle Muse. Su un eccezionale ritratto di Omero

Immagine lista: 
Busto marmoreo di Omero del tipo cd. “Epimenide”
19/01/2022
Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco,

Incontro dedicato ai possessori della MIC card a cura di Anna Maria Rossetti

Il più antico ritratto conosciuto di Omero, giunto fino a noi solo in poche copie.
Una straordinaria figura, nella quale i Greci del V secolo a. C. rappresentarono le fattezze immaginarie del loro mitico cantore, ma anche le sue facoltà e la sua ispirazione e lo eressero a simbolo.
Il Museo Barracco conserva un busto marmoreo, che rappresenta un tipo ritrattistico di Omero.
Esso è meritevole di essere conosciuto e compreso, non solo perché poco noto al grande pubblico, ma soprattutto per essere il più antico ritratto del poeta, di cui si abbia notizia, creazione della prima metà V secolo a. C., (mentre il ben più celebre ritratto del poeta risale ad età ellenistica).
Ogni particolare del suo volto, ogni dettaglio della sua acconciatura, ogni impercettibile movimento del capo sono densi di contenuti.
In questa effigie cogliamo quanto i Greci del V secolo a. C. sentirono e trasfusero nell’immagine del loro mitico cantore.

Informazioni

Luogo Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco
Orario

Mercoledì 19 gennaio 2022
ore 15.00

Biglietto d'ingresso

Attività gratuita riservata ai possessori della MIC card

Informazioni

Prenotazione obbligatoria allo 060608 (tutti i giorni 9.00-19.00)
Massimo 15 partecipanti
Consulta sempre la pagina AVVISI prima di programmare la tua visita al museo

Organizzazione: Sovrintendenza Capitolina in collaborazione con Zétema Progetto Cultura

Durata
1 ora
Tipo
Visita a tema
Prenotazione obbligatoria: Sì1
20211001
1009619
Musei in Comune
01/10/2021 - 31/08/2022
Didattica per tutti

Eventi correlati

Non ci sono attività in corso.
Non ci sono attività in programma.
Non ci sono attività in archivio.